Monday, September 05, 2011

La mano 2- Ci siamo quasi, alla Mastro Pagliaro

Il secondo capitolo de La mano è quasi finito, anche se con circa 4 mesi di ritardo.
Purtroppo, godere della propria arte, mentre si vive grazie alle offerte della Conad, può indurre a brutali pause di riflessione.
Pensare però non basta, bisogna agire!!!! bisogna aggredire la vita!!! e quindi, ecco cosa ho intenzione di fare:
1°-Coccolare di più Francesca
2°-Ascoltare di più Francesca
3°-Presentare due nuovi fumetti in Francia ( sto scrivendo e sono felicisssssssimo!)
4°-Sostenere politicamente Giuseppe (Pippo) Civati
5°-Trovare una violinista o un violinisto ( violinisto mi piace!) da inserire nella nuova formazione dei Fulgido Esempio.
6°-Riuscire ad incidere una demo con la vecchia formazione dei Fulgido Esempio, perché due anni di musica non si possono buttare nel cesso.
7°-Riuscire a mettere in piedi lo spettacolo teatrale, tratto dalle mie storie partigiane.
8°-Costruire una libreria.
9°-Mettere i chiodi anti-piccioni alle finestre.
10°-Uccidere tutti i gabbiani di Livorno o almeno quelli che iniziano a rompere il cazzo alle 5 del mattino.
11°-Realizzare un altro fumetto di merda tipo l'Ennemì, ma con gli zombie e strapieno di serial killer e troie, così mi ci pago il soppalco.
(Opera da realizzare sotto falso nome)
12°-Tornare a giocare a calcio.
13°-Mangiare i ricchi.

Ed ora torniamo alle cose serie.





Ciao


12 comments:

LUIGI BICCO said...

Emmiseria che splendore, questa tavola.

il signor M said...

Quanta meraviglia... (peccato per la tangenza tra le mura della penultima e terzultima vignetta: inizialmente lo avevo preso per un piano sequenza)

Mastro Pagliaro said...

Puttanacciadellamiseria!
rimedio subito!!!
Sono due mesi che l'ho finita e non me ne ero mai accorto.
Grazie!

Paolo Andolfi said...

Bella da morì... Ma ad esser sincero la prima considerazione che mi viene alla mente é " Ma é zeppa di roBBa"
... Ma é anche molto delicato, gentile e leggiBBile.

Andolfi capisce molte cose.

Mastro Pagliaro said...

Grazie Paolo, ogni elemento ha una sua poetica, va solo colta.
Ciao

Moleskina said...

Ah! Ah! I primi due punti sono fondamentali, direi... ma non preoccuparti per me: sono in fase "abbrutimento creativo" e durerà finché non finirò i nuovi progetti
:-)

P.S. Non ce la faremo mai ad abbattere quel gabbiano!!!

Andrea Longhi said...

cazzarola che bella!

Mastro Pagliaro said...

Amour venerdì torno a livorno e ti sfido a chi fa più schifo.
Ieri giuro, mi sono guardato allo specchio e mi sono spaventato.

Andrea, grazie, ciao

il Barga said...

Grande Mastro! ...mi piace questa generosità nel disegno, senza penalizzare la chiarezza...approposito...nei prossimi giorni ti chiamo per quella famosa cena da me, che non mi son scordato

Michelle said...

Mob and " GLY" are Aryans with ROVE?
Who knew?
OSCLAQU for one.
BROFFERS, another.
In fact RECOMOTE - RECUR- REMPATE - LESPOO - SEMPOU , too.
With SLYSTOU .
And now SOBOLO got the BOO with KARL ROVE?
And DASSAULT?
Kansas Kings looking so PUSSE.
Even ASCONN - DOT- says so.

S said...

C'è solo da imparare da queste tavole.

e io a bocca aperta imparo

Joel said...

Hai stile da vendere, a quanto lo metti all'oncia?